Teatro di antonello migliaccio

In una città fino a pochi anni fa avara di forme di cultura alternative da quelle “istituzionali”, la nascita di Zona Transitoriamente Libera è stata tra le migliori iniziative private e indipendenti per “ ri-conquistare spazi per favorire l’incontro e lo scambio di idee”.
Il coraggio e l’intraprendenza di un gruppo di cittadini e la voglia di “fare rete” di un gruppo di esercenti del centro storico, ha proposto finora due stagioni di teatro contemporaneo e indipendente, che è servito a creare un’alternativa ai cartelloni di teatro istituzionale e commerciale. La sfida continua, nonostante le difficoltà di promuovere cultura senza alcuna forma di sostegno al di fuori di quelle personali e private: con un progetto dell’Associazione Confine Incerto e la collaborazione di Let’s Comedy ( prima rassegna itinerante di stand up comedy al Sud Italia.
Ideata ed organizzata da Rocketta Booking, in collaborazione con Aguilar, società di produzione che si occupa della diffusione e della promozione della stand up comedy in Italia e a livello internazionale, ndr) ZTL ha presentato al Nuovo SuperCinema di Catanzaro, la prima rassegna locale di un genere di intrattenimento che, finalmente anche in Italia, sta prendendo piede: la Stand up Comedy.
Fuori dai rigidi canovacci di certa comicità cabaret-style come rappresentata dai vari Zelig o Colorado Cafè, pronipoti del Derby Club degli anni ottanta a Milano, la Stand Up comedy vanta all’estero, Stati Uniti e Gran Bretagna soprattutto, esponenti di alta levatura comica – in ordine sparso, Lenny Bruce, Bob hope, Bill Cosby, Robin Williams; ma anche in Italia ha avuto brillanti interpreti come Giorgio Gaber, Franca Valeri e anche, in minima parte, Paolo Rossi, Lella Costa e Paolo Hendel.
Ma il vero Brit-style di questa tipologia di commedia lo stanno portando avanti proprio gli artisti proposti da questa rassegna: Luca Ravenna, co-sceneggiatore di The Pills e autore di web series, Saverio Raimondo, tra i primi protagonisti della serie di Netflix dedicata alla Stand Up comedy, Velia Lalli, conosciuta in “Sbandati” – varietà televisivo di RaiDue del 2016 – e Michela Giraud, attiva in televisione come in teatro e al cinema ( Colorado e La TV delle ragazze Gli Stati Generali).

Tutto grazie alla tenacia del collettivo ZTL che propone ancora una volta le più fresche tendenze di intrattenimento culturale.

Peccato per il “fermo obbligato” delle attività teatrali a causa dell’epidemia di Coronavirus in corso attualmente anche in Italia, attendiamo speranzosi di poter assistere allo spettacolo di Velia Lalli e di Michela Giraud, appena sarà possibile.

Share.

About Author

Comments are closed.