Special di vincenzo merante

“Come il vento, vogliamo riempire gli spazi che ancora ci sono nel campo della formazione, dell’educazione e del sociale”. Alessandro Astorino, giovane presidente del Circolo Acli di Catanzaro “Città del Vento“, ha idee chiare e obiettivi ambiziosi: far crescere questa realtà associativa partendo da quel principio di solidarietà che anima tutto il mondo delle ACLI (Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani).

“Città del Vento” nasce il 28 luglio del 2016 da un’idea dei 25 soci fondatori, ha sede nel centro di Catanzaro e, in poco più di due anni, ha visto crescere in maniera esponenziale il numero di persone attivamente impegnate nelle attività associative, come il “Silent party” al Museo Marca di Catanzaro o la serata “Storia e sapori” nel Parco archeologico di Scolacium.

Il Circolo opera nel campo della formazione: preparazione per i test di medicina e chirurgia e professioni sanitarie, patente europea del computer, local academy Cisco System, alternanza scuola-lavoro coi principali istituti della città, lezioni di musica a cura del Maestro Domenico Gervasi; corsi che vedono la collaborazione con l’OPI Catanzaro (Ordine delle Professioni Infermieristiche), Polo dell’Università E-Campus, corsi liberi di formazione professionale e altro ancora.  Tutto ciò avviene come Agenzia formativa accreditata con la Regione Calabria, a certificare la serietà del proprio operato, ma senza dimenticare l’aspetto sociale, fondamentale e mai trascurato: eventi benefici a sostegno dei piccoli migranti e dei poveri del “Coventino”, consulenze gratuite per il mondo della scuola, servizio civile nazionale Acli per la provincia di Catanzaro, donazioni presso il reparto di pediatria dell’ospedale Pugliese-Ciaccio guidato dal Dottor Raiola, con dedica particolare ad Aurora, la giovane studentessa del Convitto Galluppi prematuramente scomparsa a causa di una brutta malattia.

Quest’anno, invece, l’atteso appuntamento natalizio si terrà il 20 dicembre presso il Teatro Comunale di Catanzaro, con “I Commedianti per caso“, la giovane compagnia teatrale capace, con una loro commedia brillante in vernacolo catanzarese, di regalare una bella serata a tutti i presenti. Il ricavato sarà destinato all’acquisto di una giostra per diversamente abili da donare e collocare all’interno del Parco della Biodiversità. Un modo ulteriore per ribadire quel concetto di inclusione e di partecipazione attiva, senza speculazioni e senza contributi di natura pubblica, realizzati con il sostegno esclusivo di alcuni illuminati imprenditori e l’operato degli stessi associati che si dedicano con tutto il cuore (e non solo) per la riuscita di ogni azione benefica. L’appuntamento, dunque, è per il 20 dicembre al Comunale di Catanzaro, con la “Città del Vento” al fianco di chi ha bisogno. Non mancare.

PRESENTAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE e SOCIALI   2018 / 2019

Corso di preparazione ai test di ammissione alla facoltà di Medicina e chirurgiae alle Professioni sanitarie

Programma didattico: Il corso avrà la durata complessiva di 150 ore, in 42 lezioni, da dicembre 2018 a maggio 2019, con orario pomeridiano (dalle 15.15 alle 18.45) nei giorni di venerdì e sabato.

Il percorso avrà la seguente articolazione: Introduzione sui metodi di compilazione del test (3,5 ore), Matematica e Logica, Fisica (63 ore), Biologia (38,5 ore), Chimica (42 ore), Verifica su test finale (3 ore).

Si utilizzerà la metodologia, innovativa e coinvolgente, della “flipped classroom” (classe capovolta). Sarà garantita una costante interazione con lo staff dei docenti. Si svolgeranno attività di tipo collaborativo in classe (collaborative learning) e sarà favorito lo studio individuale su materiali proposti in modo personalizzato dai docenti.

Rivolto a: Studenti delle IV e V classi degli Istituti superiori.

Corso di formazione per l’assistenza legale ai richiedenti e titolari di protezione internazionale

Programma didattico: Il corso avrà la durata complessiva di 60 ore, in 15 lezioni, da gennaio ad aprile 2019, con orario pomeridiano (dalle 15.00 alle 19.00) nel giorno di sabato.

Il percorso avrà la seguente articolazione: La normativa in tema di protezione internazionale (8 ore), I sistemi di accoglienza per richiedenti asilo e rifugiati (4 ore), Procedura di riconoscimento dello status di rifugiato (16 ore), L’intervista di eleggibilità in commissione (20 ore), Modalità di tutela giurisdizionale (12 ore).

Si utilizzerà una metodologia basata su un approccio teorico, con lezioni frontali di docenti universitari ed esperti professionisti, e teorico-pratico, con esercitazioni e lavori di gruppo (simulazione esperienziale e studio di casi).

Rivolto a: Operatori del sociale e laureati in ambito sociale o legale, che già lavorano o intendono lavorare nei centri di accoglienza.

Attestazione finale: Al termine del percorso sarà rilasciato un Attestato di frequenza con certificazione delle competenze acquisite.

Serata benefica a favore di bambini disabili con la rappresentazione teatrale“I Commedianti per caso… sotto l’albero”

Quando e dove: Teatro Comunale di Catanzaro, 20 dicembre 2018, ore 20.45 (costo del biglietto: 5 euro).

Perché: Con il ricavato della serata, si acquisterà un’installazione ludica per bambini disabili (giostra fruibile anche in carrozzina) da collocare presso il Parco della Biodiversità Mediterranea di Catanzaro. 

Circolo ACLI “Città del Vento”

Segreteria e sede corsuale:

Catanzaro – Via Vinicio Cortese, 4 (di fronte Vigili del Fuoco)

Per informazioni: Tel. 0961.532121 (da lunedì a venerdì: ore 10.00 – 13.00 / martedì e venerdì: ore 15.00 – 19.00) E-mail: cittadelvento@libero.it  /  Fb: Associazione città del vento – laboratorio sociale

Share.

About Author

Leave A Reply

quattro × cinque =